• Idee per Viaggiare
    a

Verso lo Sport

Attività  all'aria aperta

"VENTAGLIO VERTICALE" DI ALTERNATIVE SPORTIVE
Pur con tutte le eccezioni a cui le stranezze del clima ci hanno abituato negli ultimi anni, la Pasqua continua a segnare un confine abbastanza attendibile tra il tempo in cui si è più attratti dai programmi turistici al coperto e il tempo in cui seducono di più il verde della natura ei piaceri del movimento, da quelli più tranquilli a quelli considerati estremi'.

Dopo la notte trascorsa negli armoniosi ambienti delle nostre Residenze, gli ospiti più dinamici saranno attesi da un imbarazzante ventaglio verticale di alternative.

Il cielo…. Sul Piangrande di Castelluccio, in provincia di Perugia, gli esperti del volo libero in deltaplano, parapendio e paramotore ritengono che le condizioni aerologiche(temperatura, pressione, venti, umidità , nuvole) siano tra le più generose d'Europa (www.prodelta.it). Per questo appassionati di ogni provenienza sembrano ormai sentirsi a casa propria nel cielo dell'Umbria che da venticinque anni gli regala emozioni indimenticabili. Il sogno diventa facilmente realtà  anche per i principianti, accolti da istruttori specializzati per corsi e prime esperienze in tutta sicurezza.


L'acqua e la terra….
Sotto l'impressionante Cascata delle Marmore (Terni), che vanta il salto' più alto d'Europa e apre al turista un mondo meraviglioso ed insospettabile, il fiume Nera scorre con furia sulle rocce connotando un ambiente che sembra costruito apposta per provare il brivido di una discesa in gommone. Esperienza che migliaia di persone hanno voluto fare negli ultimi anni perché il locale Centro Rafting(www.raftingmarmore.com) la rende possibile anche a chi non ha una preparazione specialistica, con elevati e rigorosi standard di sicurezza. La possibilità  di fare addestramento e pratica anche in altre attività  acquatiche affini (torrentismo, hydrospeed, canoa kayak) completa l'offerta estrema' di un luogo che non si dimentica più…

Le profondità â€¦.
Sull'Appennino umbro-marchigiano, dal borgo medievale di Costacciaro(Pg) si accede al Parco di Monte Cucco, paradiso degli escursionisti ma anche area di grande interesse speleologico, che vanta singolari resoconti di discese in grotta risalenti anche a quattro secoli fa. Sul posto opera da molti anni un centro di promozione specializzato, dotato di conoscenze, attrezzature epersonale per gestire programmi scientifici e divulgativi, oltre che perconsentire a chi lo desidera la fortissima emozione del primo contatto direttocon l'incredibile mondo sotterraneo (www.cens.it).

 

  • Torre Almonte
  • Palazzo Leti
  • San Biagio a Colle
  • Villa Milani
  • Ca de Principi
  • Orto degli Angeli
  • Assisi Wellness